Il diamante allo stato grezzo

Una vera e propria lavorazione del diamante si sviluppa durante il Rinascimento, a partire dai secoli XIII e XIV.
Fino ad allora il diamante veniva commercializzato allo stato grezzo.
Il diamante era noto e fortemente desiderato relativamente alla sua durezza, più alta di ogni altro materiale del pianeta.

 


Adamas, cioè invincibile, è l’origine etimologica del termine diamante.
Invincibile perché duro, impossibile da scalfire o intaccare; questo l’originario motivo di fascino del diamante.
Solo molto più tardi, nei primi anni del XX secolo, Grezzo ottaedrouna più completa lavorazione ha permesso di scoprire tute le potenzialità di lucentezza, scintillio e trasparenza del diamante.

Nei secoli avanti Cristo e in quelli successivi era ricercatissimo nella sua forma grezza ottaedrica, ovvero quella rappresentata da due piramidi sovrapposte.
Diamante grezzo arrotondatoQuesta forma in India era assegnata ad un determinato censo di popolazione che ne ricavava onori e prestigio.
Il diamante grezzo, arrotondato dallo scorrere lungo il letto dei fiumi, invece, era incastonato in anelli e indossato come portafortuna nella Cina dei secoli antichi.

 

 

6

 

 

info@intergemsanddiamonds.com